Sembrava scomparsa, niente sui fatti di cronaca ma in realtà il consumo di eroina non è mai diminuito.

Quello che è cambiato drasticamente è il modo di assumerla, facendola sembrare meno invasiva e meno pericolosa, ma in realtà le cose sono molto diverse da come vengono descritte.

Disintossicarsi dall’eroina diventa quindi una priorità imprescindibile ma è necessario sapere come ci si deve muovere.

Va subito detto che disintossicarsi dall’eroina comporta affidarsi a mani esperte e strutture competenti perchè metodiche casalinghe o improvvisate non solo non servono a niente ma inducono la persona, oltre a soffrire inutilmente per l’astinenza, a essere soggetto a sicure e drammatiche ricadute.

Disintossicarsi dall’eroina comporta innanzitutto che la persona abbia consapevolezza che da sola non può farcela e che necessita di un aiuto, dato all’interno di un centro, da persone esperte e qualificate.

Nel caso in cui la famiglia abbia bisogno di un sostegno per convincere la persona a fare un percorso è necessario chiamare il numero verde 800 170 997, attivo 24 ore, e un operatore esperto sarà in grado di gestire sin da subito la situazione, e nel caso fosse necessario, organizzare immediatamente e in qualsiasi parte d’Italia, un incontro a domicilio per convincere la persona interessata a intraprendere un percorso per disintossicarsi dall’eroina e accompagnarlo immediatamente in comunità.

Il Alfiere è altamente specializzato e qualificato per aiutare le persone a disintossicarsi dall’eroina e da più di 25 anni ha gestito centinaia e centinaia di casi, con un programma di disintossicazione assolutamente naturale, senza utilizzare sostituti dell’eroina tipo metadone, suboxone, buprenorfina ecc. ne tantomeno di psicofarmaci di nessun tipo.

Disintossicarsi dall’eroina è comunque solo il primo passo perchè una completa riabilitazione comporta un ulteriore lavoro psicologico nel quale la persona ritrova i propri valori etico morali, una ritrovata responsabilità e un desiderio forte di ricominciare una nuova vita nella più assoluta libertà.

Disintossicarsi dall’eroina è un dovere primario e va fatto subito e senza esitazione ed è fondamentale farlo nel modo giusto e con le persone giuste, che abbiano esperienza e competenza in materia di tossicodipendenze.

La comunità Alfiere si avvale di un team altamente qualificato e da un quarto di secolo, aiuta tutte le persone che vogliono disintossicarsi dall’eroina.

Il programma viene svolto in una struttura che dispone di ampi spazi verdi, zone ricreative e da la possibilità di ricevere le visite dei propri cari secondo regole ben precise dettate dalle esigenze del centro e unicamente mirate al bene stesso della persona che viene aiutata, in modo tale che alla fine dello stesso sia in grado, autonomamente, di vivere una vita felice e libera dalla droga.

Chiama il numero verde 800 170 997 è attivo 24h su 24h, un operatore sarà a tua disposizione.

Per un aiuto immediato

Agisci subito
chiama 800 170 997

Siamo pronti ad aiutarti in completa discrezione e privacy, abbiamo gestito centinaia di casi. Per scoprire su come gestire questo momento e coinvolgere il diretto interessato, chiamaci subito.

Clicca per far partire la chiamata
Numero verde gratuito, attivo 24h

Compila il Modulo