Quando si tratta di aiutare un eroinomane, è bene tenere presente che metodi improvvisati o per “sentito dire” sono da escludere categoricamente in quanto non possono dare risultati concreti a lungo termine.

Aiutare un eroinomane comporta esperienza e conoscenza e il centro Alfiere, da più di 25 anni lo fa con operatori capaci e competenti, con un programma breve, senza l’utilizzo di psicofarmaci o droghe sostitutive.

Quando ci si accorge che un proprio caro ha problemi di questo tipo, la prima cosa da fare è chiamare immediatamente il numero verde 800 170 997 attivo 24 ore per avere tutte le risposte necessarie sul da farsi.

Gli operatori del centro Alfiere possono intervenire immediatamente a domicilio per convincere la persona a farsi aiutare e indirizzarlo verso la struttura più idonea.

Questo è un aspetto molto importante perchè il più delle volte le famiglie non riescono a convincere il proprio caro e il problema, oltre che perdurare, rischia di aggravarsi.

Aiutare un eroinomane significa seguirlo passo passo attraverso un programma di disintossicazione e riabilitazione, preceduto da una prima fase di astinenza, nella quale la persona è seguita 24 ore su 24 da personale addestrato e qualificato.

La comunità Alfiere ha le competenze per aiutare un eroinomane, offre l’accoglienza immediata a qualsiasi ora e in qualsiasi giorno, è in zona collinare con ampi spazi verdi e ricreativi ed è facilmente raggiungibile da qualsiasi direzione.

Chiama il numero verde 800 170 997 è attivo 24h su 24h, un operatore sarà a tua disposizione.

Per un aiuto immediato

Agisci subito
chiama 800 170 997

Siamo pronti ad aiutarti in completa discrezione e privacy, abbiamo gestito centinaia di casi. Per scoprire su come gestire questo momento e coinvolgere il diretto interessato, chiamaci subito.

Clicca per far partire la chiamata
Numero verde gratuito, attivo 24h